Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Il nostro software localizzato in italiano

  • ProTa Gold Ita

    Nella sezione ILM Store puoi trovare ProTa Gold, grazie al quale potrai avere l'analisi del mondo della borsa sul desktop. Grafici, analisi tecnica e di monitoraggio del portafoglio per il mercato azionario... ora in italiano.

  • Merlin Ita

    Nella sezione ILM Store puoi trovare Merlin, l'unica soluzione nativa per la gestore dei progetti basata sulla collaborazione in network per Mac OS X, ora completamente localizzato in italiano.

  • Live Interior 3D Pro Ita

    Nella sezione ILM Store puoi trovare Live Interior 3D Pro, una potente e molto intuitiva applicazione per la progettazione d'interni completamente localizzata in italiano.

  • OsiriX Ita

    Nella sezione Download di ILM potrai scaricare gratuitamente OsiriX un grande software che combina l'Open Source con le tecnologie chiave di Apple. La ricerca per il trattamento delle immagini medicali ora è in italiano...

  • GarageSale Ita

    Nella sezione ILM Store puoi trovare GarageSale localizzato in italiano, avrai così a disposizione un applicazione client per il sistema di aste online eBay. Esso consente agli utenti di Mac OS X di creare rapidamente aste utilizzando il Mac...

  • L'Astrologue Ita

    Nella sezione ILM Store puoi trovare L'Astrologue completamente localizzato in italiano, potrai calcolare temi natali, calcolare transiti e sinastrie. Ora gli utenti di Mac OS X possono calcolare e disegnare un grafico in meno di mezzo secondo...

Sezione Astrologia

Phoca - Google AdSense Easy

Ultimi 5 utenti registrati

  • giubio
  • fradibasilio
  • francescodibasilio
  • thecrz
  • pallino

Info sul Sistema

OS
Linux s
PHP
5.4.35
MySQL
5.5.40-cll
Ora
17:31
Caching
Disabilitato
GZip
Disabilitato
Utenti registrati
6685
Articoli
3953
Web Links
6
Visite agli articoli
1908809

Chi è online - Contatore visite

Abbiamo 30 visitatori e nessun utente online

07696303
Oggi
Ieri
Questa settimana
Ultima settimana
Questo mese
Ultimo mese
Tutti
1731
3128
17797
442937
62947
415587
7696303

Il tuo IP: 54.204.107.48
Oggi: 21 Dic 2014

Banner verticale

† 29/04/2009

Senza di lei non sarei nato

Ci sono volute ben due settimane, ma alla fine ci siamo riusciti !

Abbiamo completato l'upgrade del portale a Joomla 2.5, dopo la migrazione dal PhpNuke 7 a Joomla 1.5 questa è stata sicuramente un'altra impresa tutt'altro che semplice e tutt'altro che facile !

Per opportuna informazione diamo alcuni numeri che aiuteranno a comprendere le difficoltà che abbiamo dovuto superare per aggiornare Italian Local Mac, che è in linea dal giugno del 2005, e tenendo presente che la nostra stella polare è sempre stata rappresentata dalla ricerca di migrare/trasferire con tutti i dati possibili dei vecchi database ci si rende conto delle complesse problematiche che abbiamo dovuto affrontare.

Abbiamo aggiornato e trasferito tutti i dati relativi a: 6670 utenti; 3948 articoli, che essendo per la gran parte scritti da Giancarlo Bonetti (grande pioniere dell'introduzione dei prodotti Apple in Italia) rappresentavano un patrimonio storico, testimoniato da oltre 1.800.000 visite, che volevamo assolutamente conservare.

Allo stesso modo volevamo trasferire i ben 120 file relativi a software localizzato in italiano, manuali e guide che, nel corso di questi (quasi) dieci anni, abbiamo messo (gratuitamente) a disposizione nella sezione Download.

L'esserci riusciti rappresenta per noi un motivo di grandissima soddisfazione e per tutti gli iscritti e/o simpatizzanti del nostro portale costituisce motivo per continuare a sostenerci e seguirci.

Se abbiamo complessivamente superato le 7.200.000 visite al solo portale principale di Italian Local Mac Network lo dobbiamo a tutti voi.

Grazie, grazie di cuore a tutti !

Gli Apple Stores, da Lunedi espanderanno i loro servizi di riparazione dell'iPhone ed includeranno la sostituzione dello schermo dell'iPhone 5s, contribuendo a ridurre il costo complessivo e i tassi di turnover.

La macchina utilizzata dai Geni di Apple per allineare con precisione gli LCD sostituiti

Una fonte vicina al dossier ha detto che gli Store Apple inizieranno la sostituzione dei display rotti dell'iPhone 5s in-house il 4 agosto, aggiungendo simili opzioni di ripristino esistenti per l'iPhone 5 e iPhone 5c.

A questo punto, la maggior parte dei rapporti hanno evidenziato l'annuncio a settembre per il lancio per l'iPhone 6. Tuttavia, un rapporto della settimana scorsa affermava che Apple stava progettando un evento di metà settembre per l'iPhone 6 e iOS 8, che sarà seguito da uno in ottobre per l'iWatch, OS X Yosemite, nuovi iPad e nuovi Mac. Un annuncio della manifestazione per il 16 settembre sarebbe anche caduta di Martedì, che è quando Apple annuncia tipicamente i suoi nuovi prodotti.

La persona, che ha detto di aver ricevuto la conferma del nuovo programma da un Apple Store in giornata, osserva che gli schermi dell'iPhone 5s possono essere scambiati solo su unità libere da danni procurati dall'acqua o di altri guasti hardware, come il telaio piegato. Per iPhone con gravi danni, i clienti devono inviare il proprio dispositivo in Apple per la manutenzione o la sostituzione.

Non sono stati forniti dettagli in merito al costo, ma pare che si dovrebero pagare la nota dei soliti $ 79 più tassa di imposta con AppleCare+ facendo arrivare il telefono spento per posta.

Apple può ora contare la Ford Motor Co. tra coloro che stanno abbracciando la sua piattaforma iOS, dal momento che la casa automobilistica ha rivelato che equipaggerà più di 9.000 lavoratori con iPhone nei prossimi due anni.

Un portavoce della società ha detto a Bloomberg che la Ford andrà a sostituire i telefoni BlackBerry di 3.300 lavoratori con iPhone entro la fine di quest'anno. E nel corso dei prossimi due anni, 6.000 dipendenti vedranno le loro "funzioni" dei cellulari aggiornate al meglio col portatile di Apple più venduto.

La rappresentante della Ford Sara Tatchio ha detto che la società prevede di portare "tutti su iPhone", citando i vantaggi di sicurezza e semplicità.
"Soddisfa le esigenze complessive dei lavoratori, perché è in grado di servire sia le nostre esigenze di business e di un modo sicuro e le esigenze che abbiamo nella nostra vita personale con un unico dispositivo", ha detto.

L'annuncio di Ford arriva sulla scia di una nuova partnership tra Apple e IBM, in cui Big Blue fornirà servizi personalizzati, con supporto e app per iPhone e iPad di Apple. Apple spera che la partnership consentirà di catturare ancora di più la quota del mercato enterprise.

Gli aggiornamenti hardware alla linea Mac finora nel 2014 sono state generalmente poco emozionanti, ma Apple ha ancora raggiunto un record di vendite di quest'anno, visto che i consumatori stanno vedendo molte cose nuove e più accessibili sui computer della società.

Martedì, Apple ha aggiornato la sua linea di MacBook Pro con Display Retina, con l'aggiunta di processori Intel Haswell leggermente più veloci. Ma il vero accento da Apple è stata sul valore: L'azienda ha ridotto di 100 dollari il prezzo di partenza della configurazione top-of-the-line da 15 pollici, e ha anche messo 16 gigabyte di RAM standard per tutti i modelli da 15 pollici.

Il MacBook Pro con display Retina entry-level da 13 pollici è disponibile anche con un valore aggiunto, raddoppiando la RAM di default a 8 gigabyte. I soli upgrade di RAM rappresentano un significativo sconto su quello che Apple aveva precedentemente addebitato per tali specifiche.

Ed Apple ha anche ridotto di $ 100 fil suo MacBook Pro non-Retina, per un prezzo di vendita di appena 1.099 dollari. Quindi Apple ha aggiunto valore.

Le mosse di martedì non sono sorprendenti: Il valore è stato l'obiettivo primario per Apple finora in tutto 2014. In aprile, Apple ha potenziato i processori della sua linea di MacBook Air di appena 100 megahertz, ma tagliando il prezzo di $ 100 sui modelli per raggiungere un nuovo prezzo di partenza di $ 899. per il modello da 11,6 pollici.

Con il loro prezzo corrente, i nuovi modelli di MacBook Air sono i più convenienti notebook nel mercato di massa che Apple ha mai venduto.

Durante la sua trimestrale fiscale Q3 terminata a giugno, Apple ha speso 5 miliardi di dollari per acquistare 58.661 delle proprie azioni ad un prezzo medio di $85,23. Dall'inizio dell'anno fiscale 2014, Apple ha speso 28 miliardi di dollari per riacquistare azioni a prezzi medi azionari fra i due terzi e i tre quarti del suo attuale prezzo.

Anche i partners di investmenti di Apple hanno continuato a comprare azioni, come parte del programma Accelerated Share Repurchase di 12 miliardi di dollari in azioni avviato nel mese di gennaio, che proseguirà fino al 2014.

Il programma di riacquisto di Apple non è solo il più grande programma di riacquisto di azioni proprie (che stabilisce più record), da quando la SEC ha migliorato la trasparenza dei riacquisti nel 2005, ma anche il programma probabilmente di maggior successo mai avviato.

L'Amministratore delegato di Apple Tim Cook ha annunciato il dividendo e il piano di riacquisto di Apple nel marzo 2012. All'epoca, il prezzo delle azioni di Apple era di circa 85 dollari (split rettificato).