Il popolare client desktop di virtualizzazione Parallels ha rilasciato un aggiornamento per la loro applicazione desktop per Mac, per permettere agli sviluppatori di Apple di eseguire versioni beta di OS X Mavericks in tandem con le versioni precedenti del sistema operativo Mac.

Parallels Desktop per Mac è stato aggiornato alla versione 8.0.18494, offrendo agli sviluppatori una maggiore flessibilità per testare le loro applicazioni a Mavericks, senza la necessità di dedicare una intera macchina a una beta potenzialmente buggy build del sistema operativo. Parallels 8 permette anche a qualsiasi utente di eseguire una virtualizzazione di altri sistemi operativi come Google Chrome, Linux e Windows 8.

Mentre Parallels 8 non supporta Mavericks come una nuova macchina virtuale (VM) vergine, gli utenti possono modificare la VM esistente per eseguire le versioni degli sviluppatori.

Per attivare questa funzione, è sufficiente aggiornare all'ultima build di Parallels prima di aprire una VM esistente con OS X. Poi, prendere una fotografia istantanea della VM per evitare qualsiasi perdita di dati e aumentare la memoria video a 128 MB. Una volta che la Developer Preview di Mavericks è installata può essere eseguita sulla stessa macchina come i build correnti di Snow Lion o altre versioni di OS X.

Gli sviluppatori che eseguono Parallels 8 per Mac hanno cercato di far girare Mavericks come una VM in quanto la prima beta del build è stato rilasciato nel corso della WWDC di quest'anno, ma molti non sono stati in grado di farlo. Il nuovo aggiornamento per il software porta quello che l'azienda chiama supporto "sperimentale" per i build di Mavericks degli sviluppatori e dovrebbe risolvere alcuni dei problemi che sviluppatori hanno dovuto affrontare nelle ultime settimane.

L'ultimo importante aggiornamento di Parallels Desktop 8 è stato rilasciato lo scorso novembre, quando il software ha offerto un supporto esteso per la più recente piattaforma di Microsoft Windows 8. L'aggiornamento ha anche dato agli utenti la possibilità di utilizzare la funzione di dettatura di Mountain Lion nelle applicazioni Windows.

Parallels Desktop 8 lanciato lo scorso mese di settembre, risulta il 30% più veloce nella grafica 3D e il 25% più veloce nell'avvio di Windows. L'update ha anche aggiunto il supporto per MacBook Pro con display Retina di Apple ed è ottimizzato per funzionare con OS X 10.8 Mountain Lion.