Italian English French German Portuguese Russian Spanish

I nostri Subdomini rinnovati ed aggiornati

  • ILM Astro

    Su ILM Astro puoi effettuare calcoli astrologici completi di grafici, tabelle e interpretazioni professionali di astrologi di fama mondiale per: Tema natale, Sinastrie, Transiti e molto altro...

  • ILM Store

    Su ILM Store puoi trovare: Software localizzato, Software commerciale, Corsi online, eBook - PDF - ePub, Collana Video d'Arte e tutte le informazioni relative ai nuovi rilasci e aggiornamenti...

  • ILM Server

    Su ILM Server puoi trovare: Applicazioni, Giochi, Filmati, Musica e Altro, il tutto rigorosamente in italiano...

Ultimi 5 utenti registrati

  • rossetti
  • robertomorz
  • fede206cc
  • fede666
  • Jerry

Info sul Sistema

OS
Linux w
PHP
5.6.40
MySQL
5.7.34
Ora
02:24
Caching
Abilitato
GZip
Disabilitato
Utenti registrati
6947
Articoli
4041
Web Links
6
Visite agli articoli
5848310

Chi è online - Contatore visite

Abbiamo 72 visitatori e nessun utente online

16138791
Oggi
Ieri
Questa settimana
Ultima settimana
Questo mese
Ultimo mese
Tutti
605
5407
11833
8872488
134438
195047
16138791

Il tuo IP: 185.191.171.10
Oggi: 23 Giu 2021

† 29/04/2009

Senza di lei non sarei nato

  • Corso online...

    € 3,49

  • Come gestire...

    € 13,50

  • Grandi della...

    € 8,50

  • La triade al...

    € 7,50

Ecco la parte iniziale della recensione del film che trovate su questa pagina di Wikipedia:

I pirati di Silicon Valley è un film per la televisione del 1999 diretto da Martyn Burke ed interpretato da Noah Wyle e Anthony Michael Hall.

Tratto dal libro Com'era verde Silicon Valley di Paul Freiberger e Michael Swaine, il film TV racconta, in forma di cronaca romanzata, di come i giovani Steve Jobs e Bill Gates, a metà degli anni settanta, arrivarono a realizzare il sogno del personal computer, in una corsa che culmina nel 1984 con l'introduzione sul mercato dell'Apple Macintosh, e del seguente trionfo dei sistema operativo della Microsoft di Gates su quello della Apple di Jobs.

 

Ritengo interessante riportare qui di seguito le parole con cui Steve Jobs ha illustrato lo spot pubblicitario dell'Apple Macintosh nel 1984:

Non voglio che pensiate sia... solo un film, un processo di conversione di elettroni e impulsi magnetici in forme, figure e suoni; no! È ben altro! Siamo qui per cambiare l'universo, altrimenti perché saremmo qui? Stiamo creando una coscienza completamente nuova, come fanno gli artisti o i poeti. Così dovete vedere la cosa: noi stiamo riscrivendo la storia del pensiero umano.

 


 

Dei numerosi film apparsi dopo la scomparsa di Steve Jobs ritengo che I pirati di Silicon Valley sia quello che riesce a descrivere in modo più veritiero ciò che è veramente successo il quell'epoca straordinaria, ecco perchè lo consiglio caldamente a tutti i fan ed agli appassionati della storia di Apple.

Per gli utenti registrati su ILM Network a questo Visibile solo agli utenti registrati. Prego, effettua il login! è possibile visionare il film.